Una “TARTINI RENAISSANCE”

1

Nei primi giorni del 2018 il Conservatorio “G.Tartini” di Trieste è riuscito ad acquisire nel mercato antiquario due preziosi fascicoli manoscritti autografi di Giuseppe Tartini. Si tratta delle bozze di mano del compositore di una parte del suo trattato teorico De’ Principj dell’Armonia musicale pubblicato a Padova nel 1767 e di un altro testo teorico con calcoli e disegni geometrici che ha attinenza con gli studi fisico acustici di Tartini e con il volume manoscritto dello stesso Tartini La scienza platonica fondata nel cerchio conservato a Pirano.

 

L’importante acquisizione verrà presentata al pubblico in un evento che si terrà presso l’Aula magna del Conservatorio il giorno 28 febbraio alle ore 17: Una “TARTINI   RENAISSANCE” – Nuove prospettive della ricerca sulla figura e l’opera di Giuseppe Tartini

 

L’iniziativa si inserisce nel progetto europeo “tARTini: Turismo culturale all’insegna di Giuseppe Tartini – Kulturni turizem v znamenju Giuseppeja Tartinija”, co-finanziato dal Programma Interreg V A Italia-Slovenia 2014-2020. La partnership progettuale ha il Comune di Pirano quale capofila e vede la collaborazione di vari enti italiani e sloveni: la Comunità degli Italiani di Pirano, il Festival di Ljubljana, il Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste, l’Università di Padova e il Segretariato dell’InCE. Obiettivo del progetto è la valorizzazione dell’eredità culturale del grande violinista e compositore piranese Giuseppe Tartini nell’area di confine ed oltre.

Gli obiettivi specifici perseguiti dal progetto mirano a promuovere e sviluppare la cooperazione internazionale in ambito artistico e culturale. Sono previsti vari interventi e attività per ampliare, approfondire e divulgare a diversi livelli le conoscenze relative a Giuseppe Tartini e alla sua opera. Verrà realizzato un percorso multidisciplinare per diffondere e rendere fruibili in modo permanente le conoscenze acquisite nell’ambito del progetto attraverso l’utilizzo di una piattaforma informatica comune e un sito web dedicato. Tra gli obiettivi previsti verrà pubblicato l’epistolario del compositore e realizzato un catalogo delle sue opere con la messa in rete delle fonti più significative. La parte di ricerca scientifica è affidata al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, dove dal 2007 è operante il Centro di documentazione e studi tartiniani “Bruno e Michèle Polli”, e all’Università di Padova.

Evento280218ITA

Evento280218SLO

There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

Ringraziamento

Sito realizzato con il supporto finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Trieste Fondo donazione prof. Diego de Castro e del Comune di Pirano nell'ambito del progetto "Visibilità bilingue".

Facebook