Il progetto “tARTini: Turismo culturale all’insegna di Giuseppe Tartini” è co-finanziato dal Programma Interreg V A Italia-Slovenia 2014-2020. La partnership progettuale ha il Comune di Pirano quale capofila e vede la collaborazione di vari enti italiani e sloveni: la Comunità degli Italiani di Pirano, il Festival di Lubiana, il Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste, l’Università degli Studi di Padova e il Segretariato dell’InCE. Obiettivo del progetto è la valorizzazione dell’eredità culturale del grande violinista e compositore piranese Giuseppe Tartini nell’area di confine ed oltre.

La Comunità degli Italiani “Giuseppe Tartini”, come proprietaria della casa natale di Giuseppe Tartini, si prende cura del monumento culturale, che restaura e promuove. Al suo interno hanno sede le attività promosse dalla stessa CI che hanno come scopo la conservazione, l’uso e lo sviluppo della lingua e della cultura italiana. Partecipando al progetto, il desiderio  della Comunità è quello che la casa diventi un centro di cultura che promuova il prezioso patrimonio culturale legato a Giuseppe Tartini attraverso la musica, workshop, simposi e mostre.


Projekt “tARTini: Kulturni turizem v znamenju Giuseppeja Tartinija” je sofinanciran s Programom Interreg V A Italia-Slovenija 2014-2020. Vodilni partner Občina Piran skupaj z ostalimi projektnimi partnerji: lokalna italijanska skupnost, Festival Ljubljana, Konzervatorij Giuseppe Tratini s Trsta, Univerza s Padove, in Izvršnega sekretariata srednjeevropske pobude (SEP); so se zavezali k pobudi, valorizirati kulturno dediščino Piranskega violinista in skladatelja Giuseppeja Tartinija na mejnem področju.

Skupnost italijanov kot lastnik Tartinijeve rojstne hiše, v kateri ima sedež, skrbi za kulturni spomenik, ga restavrira in promovira. Svoje prostore uporablja za lastne aktivnosti in dogodke in zagotavlja ohranjanje, uporabo in razvoj italijanskega jezika. Želja skupnosti je, da bi Tartinijeva rojstna hiša postala hiša kulture, ki bi promovirala kulturno dediščino Giuseppeja Tartinija skozi glasbo, glasbene delavnice, simpozije in razstave.

Discover Tartini (Facebook)

Discover Tartini (Twitter)

Dai media/Mediji poročajo: