Missione Grande Bellezza

11 maggio 2017 , In: Pubblicazioni , With: No Comments
0

L’avventurosa “storia dell’arte” piena di ladri e di furti

Presentazione del libro Missione Grande Bellezza. Gli eroi e le eroine che hanno recuperato i capolavori italiani saccheggiati da Napoleone e Hitler (Garzanti, 2017) del giornalista e scrittore Alessandro Marzo Magno che si terrà giovedì 18 maggio in Casa Tartini.

Le storie raccontate come uno romanzo d’avventura nel mondo dell’arte sono dedicate ai disonesti e tiranni che con i loro crimini artistici e culturali hanno provocato un danno per l’intera colletività. Ma anche storie coraggiose di donne e uomini che amavano l’arte più della loro vita e sono riusciti a salvare dalle grinfie dei cattivi, alcuni gioielli di un patrimonio culturale unico che doveva essere per l’umanità intera. I bottini d’arte saccheggiati è una tematica curiosa e attraente che l’autore Alessandro Marzo Magno ha portato alla luce in Missione Grande Bellezza, descrivendo i rischi e le imprese eroiche per salvare la bellezza italiana, le vicende dolorose e le conseguenze delle ruberie, i recuperi di quadri, statue, libri e i misteri sulla sparizione di numerosi “bocconi” artistici e mai tornati in patria.

Protagonisti di questo libro sono Antonio Canova che cerca di riportare indietro, i capolari strappati a Roma e al pontificio, nel 1948 Roberto Siviero, lo 007 dell’arte ottiene l’unica modifica al trattato di pace imposto all’Italia: si potrà chiedere la restituzione anche dei capolavori usciti prima dell’8 settembre 1943. Sempre a caccia di tesori dell’arte nel corso della storia sul finire della seconda guerra mondiale compaiono le Monuments Women italiane: la romana Palma Bucarelli e la milanese Fernanda Wittegens. La prima di una bellezza sfolgorante e discendente di un vicerè del Messico, la seconda che dopo aver posto al riparo le opere d’arte di Brera si occupa di mettere in salvo ebrei e resistenti, viene arrestata dai repubblichini e finisce in carcere.

Il romanzo thriller racconta del bottino più ricco di Napoleone che aveva allungato la mano su Venezia portandosi via tutto e del pittore mancato, Adolf Hitler folgorato dalle bellezze artistiche italiane di Roma, Firenze e Venezia, le vuole tutte per sé e così è stato.

Per conoscere il destino delle migliaie opere d’arte documentate nel libro Missione Grande Bellezza vi aspettiamo il 18 maggio insieme allo storico Kristjan Knez che presenterà l’autore veneziano Alessandro Marzo Magno e la sua ultima fatica letteraria.

Testo di Daniela Sorgo

FOTO della presentazione del libro (foto di Nataša Fajon)

There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

Ringraziamento

Sito realizzato con il supporto finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Trieste Fondo donazione prof. Diego de Castro.

Facebook