21 febbraio – Giornata Internazionale della Lingua Madre

21 febbraio 2018 , In: Comunicato , With: No Comments
0

Il 21 febbraio si celebra in tutto il mondo la giornata dedicata alla Lingua Madre, istituita dall’UNESCO nel 1999 per promuovere la diversità linguistica e culturale. La data è stata riconosciuta dall’Assemblea dell’ONU nel 2007 con l’obiettivo di difendere e preservare le diversità linguistiche nel contesto odierno.

Il legame profondo che esiste tra gli individui, le comunità e il loro idioma materno è inscindibile e ricco di significati antropologici, storici, cognitivi, scientifici, sociali. Il tema della lingua madre ci tocca da vicino, oggi più che in passato, dal momento che la mobilità dei popoli porta l’allontanamento di gruppi dal loro luogo di origine e crea il “meltin’ pot” linguistico, nel quale ogni individuo porta la propria lingua madre in una comunità nella quale imparerà ad esprimersi nella lingua del Paese che lo ospita.  Un dualismo che molti chiamano bilinguismo, ma che in realtà resta una forma di separazione, una discriminante che, in questo contesto, è funzionale alla preservazione di forme linguistiche che se non praticate andrebbero perdute.

La Giornata internazionale della Lingua Madre si pone come obiettivo proprio la preservazione della lingua madre, soprattutto nelle situazioni migratorie, e mira a sensibilizzare l’opinione pubblica e la comunità scientifica che esiste una grande varietà di lingue che stanno scomparendo. Secondo l’UNESCO, che grazie all’Atlante delle Lingue del Mondo in pericolo monitora la situazione, dal 1950 sarebbero scomparse circa 250 lingue e bel 2500 sarebbero a rischio di estinzione e quindi vanno protette.

(Tratto da: Giornata della Lingua Madre. Ogni lingua racconta il mondo a modo suo)

There are no comments yet. Be the first to comment.

Leave a Comment

Ringraziamento

Sito realizzato con il supporto finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Trieste Fondo donazione prof. Diego de Castro e del Comune di Pirano nell'ambito del progetto "Visibilità bilingue".

Facebook